Le “esequie” del concordato preventivo

2020-03-26T14:47:32+01:0002 Mar 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Con il nuovo codice della crisi dell’impresa e dell’insolvenza il Legislatore ha inteso privilegiare lo strumento del concordato preventivo in continuità rispetto alla soluzione liquidatoria. Scorrendo la nuova legge, emerge chiaramente l’intento legislativo di promuovere il salvataggio dell’impresa in crisi consentendole di rimanere all’interno del circuito produttivo. Ciò è evidente a partire dalla grande novità introdotta dal CCII che ha introdotto le procedure d’allerta, le quali avrebbero lo scopo di anticipare l’emersione dello stato d’insolvenza e cercare di evitare che l’imprenditore si ritrovi in uno stato di crisi irreversibile e sia costretto ad accedere ad una procedura concorsuale. Prima di [...]