L’Inps deve rilasciare il DURC regolare in caso di transazione previdenziale che preveda il pagamento integrale, anche se dilazionato, dei crediti previdenziali

2020-06-16T10:45:34+02:0016 Giu 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Il Tribunale di Pistoia, Sezione lavoro, con sentenza del 4 maggio 2020, si è espressa in merito al rilascio di un DURC regolare da parte dell’Inps in caso concordato preventivo con transazione previdenziale che preveda il pagamento dei crediti previdenziali in misura integrale ma dilazionata. Passando alla trattazione dei fatti di causa, una società che aveva presentato domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo c.d. “in bianco”, con ricorso ex art. 700 c.p.c. ha lamentato il rifiuto, da parte dell’Inps, del rilascio del DURC attestante la regolarità contributiva, evidenziando le ragioni che supportano la sussistenza del fumus bonis juris [...]

Concordato preventivo – Transazione previdenziale – Regolarità del DURC

2020-05-21T10:45:09+02:0021 Mag 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Pistoia, Sezione lavoro, con sentenza del 4 maggio 2020, si è espressa in merito al rilascio di un DURC regolare da parte dell’Inps in caso concordato preventivo con transazione previdenziale che preveda il pagamento dei crediti previdenziali in misura integrale ma dilazionata. Passando alla trattazione dei fatti di causa, una società che aveva presentato domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo c.d. “in bianco”, con ricorso ex art. 700 c.p.c. ha lamentato il rifiuto, da parte dell’Inps, del rilascio del DURC attestante la regolarità contributiva, evidenziando le ragioni che supportano la sussistenza del fumus bonis juris [...]

Torna in cima