Proroga del termine per il deposito del piano di concordato preventivo solo se ne viene provata l’utilità

2020-07-31T16:00:25+02:0031 Lug 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Il Tribunale di Catania, con decreto del 16 luglio 2020, si è espresso in merito ai presupposti per la concessione della proroga, prevista dall'art. 9, comma 4, del D.L. 23/2020 (c.d. decreto liquidità), del termine di cui all'art. 161, comma 6, l. fall. per il deposito del piano concordatario. Il quarto comma dell’art. 9 sopracitato prevede che: “Il debitore che ha ottenuto la concessione del termine di cui all'articolo 161, comma sesto, del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, che sia già stato prorogato dal Tribunale, può, prima della scadenza, presentare istanza per la concessione di una ulteriore proroga [...]

Covid-19 – Proroga – Termini deposito piano

2020-07-31T15:50:23+02:0031 Lug 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Catania, con decreto del 16 luglio 2020, si è espresso in merito ai presupposti per la concessione della proroga, prevista dall’art. 9, comma 4, del D.L. 23/2020 (c.d. decreto liquidità), del termine di cui all'art. 161, comma 6, l. fall. per il deposito del piano concordatario. Il quarto comma dell’art. 9 sopracitato prevede che: “Il debitore che ha ottenuto la concessione del termine di cui all'articolo 161, comma sesto, del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, che sia già stato prorogato dal Tribunale, può, prima della scadenza, presentare istanza per la concessione di una ulteriore proroga [...]

Ogni concordato già omologato, avente scadenza successiva al 23/02/20, potrà fruire ex lege di una proroga semestrale per il suo adempimento

2020-07-09T14:23:02+02:0009 Lug 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Il Tribunale di Ravenna, nell’ambito del decreto di omologa di un concordato preventivo del 16 giugno 2020, si è espresso in merito all’applicazione della proroga prevista dall’art. 9, comma 3, del D.L. 8 aprile 2020 (c.d. decreto liquidità) successivamente convertito definitivamente, con modifiche, con la Legge 5 giugno 2020, n. 40. Tale articolo prevede che: “Quando il debitore intende modificare unicamente i termini di adempimento del concordato preventivo o dell'accordo di ristrutturazione deposita sino all'udienza fissata per l'omologa una memoria contenente l'indicazione dei nuovi termini, depositando altresì la documentazione che comprova la necessità della modifica dei termini. Il differimento dei [...]

Adempimento – Covid-19 – Proroga dei termini

2020-07-09T14:17:29+02:0009 Lug 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Ravenna, nell’ambito del decreto di omologa di un concordato preventivo del 16 giugno 2020, si è espresso in merito all’applicazione della proroga prevista dall’art. 9, comma 3, del D.L. 8 aprile 2020 (c.d. decreto liquidità) successivamente convertito definitivamente, con modifiche, con la Legge 5 giugno 2020, n. 40. Tale articolo prevede che: “Quando il debitore intende modificare unicamente i termini di adempimento del concordato preventivo o dell'accordo di ristrutturazione deposita sino all'udienza fissata per l'omologa una memoria contenente l'indicazione dei nuovi termini, depositando altresì la documentazione che comprova la necessità della modifica dei termini. Il differimento dei [...]

Decreto Liquidità – 10 proposte di riforma del sistema concorsuale per far fronte all’emergenza COVID-19

2020-07-13T17:58:39+02:0022 Apr 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

In vista dell’iter di conversione in legge del Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23 (Decreto Liquidità), l’Avv. Stefano Morri con la collaborazione del gruppo di studio sulla crisi d’impresa di Morri Rossetti ha analizzato, alla luce delle esigenze poste dalla crisi COVID-19, l’assetto normativo concorsuale (contenuto nel R.D. 16 marzo 1942, n. 267, ma non solo) ed elaborato un set di proposte di miglioramento dello stesso nella prospettiva dell’affronto di una possibile “pandemia concorsuale”, il cui effetto, se non governato, potrebbe essere la decimazione delle imprese italiane, con gravi ricadute sulla produzione del reddito e sull’occupazione. Viene sollecitato il [...]

Sovraindebitamento – Emergenza COVID-19 – Rimodulazione pagamenti

2020-04-21T17:50:31+02:0021 Apr 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Napoli, con sentenza in data 16 aprile 2020, si è espresso in merito ad un’istanza di sospensione dei termini per l’esecuzione di un piano del consumatore omologato (in data 28 maggio 2019) a seguito della grave situazione emergenziale causata dalla diffusione del covid-19, che ha posto i debitori nelle condizioni di non poter proseguire l’esecuzione del piano secondo le modalità e le scadenze ivi indicate. Entrando nel merito dei fatti di causa, si premette che tale piano del consumatore si fonda su una proposta di dilazione del credito residuo vantato da una banca per l’acquisto di un’immobile [...]

Concordato preventivo – Emergenza Covid-19 – Atti di ordinaria amministrazione

2020-04-15T16:12:29+02:0015 Apr 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Milano, con decreto pubblicato in data 27 marzo 2020, ha affermato che la richiesta per accedere al beneficio della Cassa integrazione in deroga “per emergenza Covid-19” da parte di impresa in concordato preventivo non necessita dell’autorizzazione del Tribunale, in quanto atto di ordinaria amministrazione. In particolare, in una procedura di concordato preventivo con riserva ex art. 161, 6°comma, L.F., la parte debitrice ha avanzato al Tribunale richiesta per l’accesso alla Cassa integrazione in deroga per i suoi dipendenti a causa dell’emergenza Covid-19, in ossequio alle disposizioni contenute nel Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 (Decreto “Cura [...]

Torna in cima