Concesso il termine di 90 giorni di cui all’art. 9, co. 2, DL Liquidità per la presentazione di una nuova proposta di concordato preventivo

2020-06-16T10:45:03+02:0016 Giu 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Il Tribunale di Pistoia con decreto del 5 maggio 2020 ha assegnato ad una società in concordato preventivo il termine di 90 giorni di cui all’art. 9, secondo comma, DL 23/2020 (DL “Liquidità”) per la presentazione di una nuova proposta e del correlato piano. In particolare, la società Alfa, società in concordato preventivo in continuità diretta ex art. 186 bis L.F. ha presentato istanza per l’assegnazione del termine di cui all’articolo 9, secondo comma, DL 23/2020. Il Tribunale di Pistoia atteso che: La procedura di concordato versa nella fase successiva all’emissione del decreto di cui all’art. 163 l.f., ma antecedente [...]

L’Inps deve rilasciare il DURC regolare in caso di transazione previdenziale che preveda il pagamento integrale, anche se dilazionato, dei crediti previdenziali

2020-06-16T10:45:34+02:0016 Giu 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Il Tribunale di Pistoia, Sezione lavoro, con sentenza del 4 maggio 2020, si è espressa in merito al rilascio di un DURC regolare da parte dell’Inps in caso concordato preventivo con transazione previdenziale che preveda il pagamento dei crediti previdenziali in misura integrale ma dilazionata. Passando alla trattazione dei fatti di causa, una società che aveva presentato domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo c.d. “in bianco”, con ricorso ex art. 700 c.p.c. ha lamentato il rifiuto, da parte dell’Inps, del rilascio del DURC attestante la regolarità contributiva, evidenziando le ragioni che supportano la sussistenza del fumus bonis juris [...]

Concordato preventivo ex art. 186 bis – Emergenza Covid-19 – Termine ex art. 9 Dl liquidità

2020-06-03T16:20:32+02:0003 Giu 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Pistoia con decreto del 5 maggio 2020 ha assegnato ad una società in concordato preventivo il termine di 90 giorni di cui all’art. 9, secondo comma, DL 23/2020 (DL “Liquidità”) per la presentazione di una nuova proposta e del correlato piano. In particolare, la società Alfa, società in concordato preventivo in continuità diretta ex art. 186 bis L.F. ha presentato istanza per l’assegnazione del termine di cui all’articolo 9, secondo comma, DL 23/2020. Il Tribunale di Pistoia atteso che: La procedura di concordato versa nella fase successiva all’emissione del decreto di cui all’art. 163 l.f., ma antecedente [...]

Concordato preventivo – Transazione previdenziale – Regolarità del DURC

2020-05-21T10:45:09+02:0021 Mag 2020|Tag: , , |

Il Tribunale di Pistoia, Sezione lavoro, con sentenza del 4 maggio 2020, si è espressa in merito al rilascio di un DURC regolare da parte dell’Inps in caso concordato preventivo con transazione previdenziale che preveda il pagamento dei crediti previdenziali in misura integrale ma dilazionata. Passando alla trattazione dei fatti di causa, una società che aveva presentato domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo c.d. “in bianco”, con ricorso ex art. 700 c.p.c. ha lamentato il rifiuto, da parte dell’Inps, del rilascio del DURC attestante la regolarità contributiva, evidenziando le ragioni che supportano la sussistenza del fumus bonis juris [...]

Le “esequie” del concordato preventivo

2020-03-26T14:47:32+01:0002 Mar 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Con il nuovo codice della crisi dell’impresa e dell’insolvenza il Legislatore ha inteso privilegiare lo strumento del concordato preventivo in continuità rispetto alla soluzione liquidatoria. Scorrendo la nuova legge, emerge chiaramente l’intento legislativo di promuovere il salvataggio dell’impresa in crisi consentendole di rimanere all’interno del circuito produttivo. Ciò è evidente a partire dalla grande novità introdotta dal CCII che ha introdotto le procedure d’allerta, le quali avrebbero lo scopo di anticipare l’emersione dello stato d’insolvenza e cercare di evitare che l’imprenditore si ritrovi in uno stato di crisi irreversibile e sia costretto ad accedere ad una procedura concorsuale. Prima di [...]

Torna in cima